Il bel tempo ha seminato molliche di pane che mi hanno attirata all’ingresso di un parco che non avevo ancora visitato.

A qualche chilometro dal centro storico, lungo via dell’Arcoveggio, mi sono ritrovata alle porte di uno spazio verde di oltre nove ettari, sviluppato attorno ad un asse centrale pianeggiante, con due grandi dossi e uno specchio d’acqua che è il cuore pulsante dell’area.

Incastonato tra il canale del Navile e il nucleo storico di Corticella, il parco ha una vasta superficie prativa e numerosi alberi disposti in gruppo o a filari, tra i quali dominano frassini, gelsi, aceri e tigli.

Dotato di servizi igenici, fontana per rinfrescarsi e distributore dell’acqua potabile


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.