Anche aprile è terminato e, nonostante i presupposti avrebbero fatto pensare di doverlo trascorrere in preda alla stasi e alla malinconia, sono successe talmente tante cose positive che fatico a ricordare il timore con cui ho salutato il mese scorso in previsione di passarlo totalmente in zona rossa.

Ho sicuramente vissuto lo stop forzato dei lavori canonici ma, del tutto a sorpresa, sono inciampata su conoscenze e collaborazioni che mi hanno aperto delle porte inaspettate che mi hanno condotta esattamente nella direzione che puntavo sin da quando ho lasciato la mia isola.

Ho ricevuto un grande regalo, intrapreso un viaggio velocissimo su un mezzo che supera qualsiasi confine e mi ha permesso di incontrare luoghi battuti tanto tempo fa che dimostro di riconoscere ancora benissimo.

Non più per gioco però, anche se in tanti hanno spesso pensato perdessi tempo.

E’ servito incontrare persone con le quali è esplosa immediata l’affinità su passioni e obbiettivi per vedere rispecchiata l’immagine del mio valore.
Ci ho creduto e, quando è arrivato il vero ingaggio, sapevo già come avrei dovuto comportarmi.

E’ stato un gran bell’aprile e mi auguro che abbia regalato delle gioie, piccole e grandi, un po’ a tutti.

ANCHE QUESTO MESE,
INSIEME A QUALCHE PICCOLO ANEDDOTO E RICORDO
DEI GIORNI APPENA CONCLUSI,
ALLEGO IL CALENDARIO PER DISPOSITIVI MOBILI
REALIZZATO DA ME:
CLICCATE SULL’IMMAGINE PER SCARICARLO!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.